Napoli-Pechino: sulle orme (piccole) di Cenerentola

Il Balletto del San Carlo di Napoli presenterà a Pechino la nuova versione di “Cenerentola” firmata dal direttore della compagnia Giuseppe Picone sulla partitura di Sergej Prokofiev.

 Due momenti dello spettacolo nelle foto di Francesco Squeglia.

Lo spettacolo sarà in scena dal 6 all’8 luglio nel nuovissimo Centro Nazionale per le Performing Arts di Pechino.

Ne abbiamo scritto diffusamente nell’articolo “La Cenerentola lascia Napoli e torna dov’è nata (in Cina)”, pubblicato sulla Lettura del Corriere della Sera in edicola fino al 7 luglio 2018.

Trovi altri articoli sul tema in Etnie, Glocal, Rece/Reviews, Autori.

Dada Masilo: così si vendica Giselle

Ci siamo occupati di nuovo della coreografa sudafricana Dada Masilo, autrice di riletture dei classici graffianti e tribali. Come la sua “Giselle”, in arrivo a Ravello Festival il 13 luglio.

Ne abbiamo scritto nell’articolo La Giselle di Dada Masilo tra mito e afrosamba: “E’ una donna nuda e sola e non perdona il traditore”, pubblicato su Corriere/Eventi il 27 giugno 2018.

Trovi altri articoli sul tema in Glocal ed Etnie.

Da Venezia, una Biennale Danza di confine

Abbiamo recensito gli spettacoli presentati a Venezia dalla Biennale Danza diretta dalla coreografa del Québec Marie Chouinard nel primo weekend in programma.

.

Vedi l’articolo pubblicato sul Corriere/Spettacoli il 26 giugno 2018.

Trovi altri articoli in Rece/Reviews.

Bill T. Jones: la mia danza formale e ribelle

Abbiamo intervistato nuovamente il coreografo afroamericano Bill T. Jones, in occasione della lunga tournée italiana della sua compagnia, in scena a Ravello Festival il 4 luglio, a Civitanova il 7, a Firenze il 9, a Ravenna l’11, a Bolzano il 13.

Ne abbiamo scritto nell’articolo pubblicato sul Corriere/Spettacoli il 24 giugno 2018. Leggi https://www.corriere.it/spettacoli/18_giugno_24/bill-t-jones-una-coreografia-celebrare-68-sue-speranze-cdb0b0fe-7707-11e8-b055-7e55445aba73.shtml

Trovi altri articoli o spunti sui temi toccati in Etnie, Ability, Gender.

Seduzioni Crazy da Parigi

Siamo tornati a Parigi nella sede del Crazy Horse, il celebre cabaret in Avenue George V fondato nel 1951 da Alain Bernardin e amato da Fellini, Duchamp, De Sica, Dalì.

.   (foto Sundsbo, courtesy of Crazy Horse Paris).

 

Lo show trasformerà in night-club  la platea del Teatro Nuovo di Milano che ospiterà in esclusiva italiana Forever Crazy, dal 20 al 24 giugno.

Ne abbiamo scritto nell’articolo Operazione Crazy Horse pubblicato sul Corriere 19 giugno 2018. Leggi https://milano.corriere.it/notizie/cronaca/18_giugno_19/milano-teatro-nuovo-si-trasforma-un-night-club-il-crazy-horse-33748d44-7392-11e8-ab58-f8ac6497bfa0.shtml    

Trovi altri spunti o articoli sul tema in Musical/Physical Theatre

In cattedra. Danza, individuo e società

Nuova lezione in un’aula magna affollata di studenti e spettatori, stavolta all’Università degli Studi di Milano-Bicocca. Abbiamo incontrato Roberto Bolle nell’evento a porte aperte “Danza, individuo e società” organizzato in occasione dei festeggiamenti per i vent’anni dell’Università Bicocca a Milano, martedì 12 giugno 2018. 

Nelle immagini sopra: l’aula magna durante l’incontro e gli applausi finali con Roberto Bolle e Valeria Crippa al centro del gruppo di studenti-relatori dei cinque elaborati sulla danza (medicina, antropologia, economia, sociologia, psicologia).

Trovi altri spunti e notizie sul tema in Community.

Giovani stelle nella rete

Hanno vent’anni e brillano sui maggiori palcoscenici del mondo, tenendo alto il nome di compagnie come il Bolshoi, il Mariinskij, il Balletto Nazionale Olandese.

 

Nella foto sopra, Daniel Camargo, principal del Balletto Nazionale Olandese. Sotto, Oksana Skorik, astro del Mariinskij.

Nell’immagine sotto, la coppia Alena Kovaleva e Jacopo Tissi, giovani stelle del Bolshoi.

Ritratto di una generazione sovraesposta e iperconnessa. Ne abbiamo scritto nell’articolo I nuovi astri, belli, bravi e iperconnessi pubblicato su IoDonna il 9 giugno 2018.

Trovi altri articoli e spunti sul tema in Talent/Talents

La danza in piazza. Il forum al Corriere

Il futuro della danza? Il tema è stato al centro del forum dedicato all’arte di Tersicore che si è tenuto nella Sala Albertini del Corriere della Sera il 23 maggio 2018.

 bozzetto di un costume di “Progetto Haendel” alla Scala.

Alla tavola rotonda hanno partecipato l’étoile Roberto Bolle, il sovrintendente del Teatro Grande di Brescia Umberto Angelini, Roberto De Lellis, direttore organizzativo del Festival delle Nazioni, Rino De Pace, direttore artistico MilanOltre, i coreografi Ariella Vidach e Roberto Zappalà; in collegamento via Skype da un camerino dell’Opéra de Paris, i ballerini Alessio Carbone e Simone Valastro.

 Roberto Bolle nella sua trasmissione tv Danza con me trasmessa da Rai 1 il 1° gennaio 2018.

Il dibattito, che abbiamo moderato con Alessandro Cannavò, è integralmente riportato nell’ampio servizio pubblicato (con tavole e grafici sul “sistema danza”) sull’ultimo numero della Lettura, il supplemento culturale del Corriere della sera, in edicola fino a sabato 9 giugno 2018.

Ne abbiamo anche scritto nell’articolo d’anteprima Nei teatri e nelle strade con Bolle “La Lettura” dà voce alla danza, pubblicato sul Corriere della Sera/Terza Pagina, il 2 giugno 2018. Leggi https://www.corriere.it/la-lettura/18_giugno_01/lettura-danza-roberto-bolle-teatro-strada-coreografi-artisti-6de83a78-65b1-11e8-b063-cd4146153181.shtml

Vedi anche il video La danza scende in piazza https://video.corriere.it/danza-scende-strada/b83a342a-6505-11e8-95f7-d0bed95533ca, sul Corriere TV

 

GLI ARTICOLI DEL CORRIERE DELLA SERA SONO CONSULTABILI SU  http://archivio.corriere.it/Archivio/interface/landing.html

Madonna & Michaela

La seguiamo da quando era una giovanissima esordiente. Ora, la storia tra tragedia e fiaba di Michaela DePrince, 23 anni, ex orfana di guerra della Sierra Leone e oggi solista del Balletto Nazionale Olandese, si appresta a essere lanciata sul grande schermo nel film “Taking Flight” che riporterà dietro la macchina da presa in veste di regista, per la terza volta, la popstar Madonna.

 Le due copertine, americana e italiana, dell’autobiografia scritta da Michaela De Prince con la madre adottiva Elaine

Sopra, nella foto di sinistra, l’incontro con Madonna (al centro): a sinistra Michaela, a destra, la sorella adottiva Mia.

Nella foto di destra Michaela DePrince in versione Cigno Nero.

Ne abbiamo scritto nell’articolo “Tentazione di Michaela: attrice per Madonna” pubblicato sul Corriere della Sera/Spettacoli il 25 aprile 2018. Leggi https://www.corriere.it/spettacoli/18_aprile_24/tentazione-michaela-attrice-madonna-55f0e0c2-47e4-11e8-80f7-0314029e9b8f.shtml 

Trovi altri articoli e spunti sul tema in Etnie, Ability.

Ventenni di punta

Un’ondata di promozioni al Balletto della Scala: tre nuovi primi ballerini (Martina Arduino, Virna Toppi, Timofej Andrijashenko) e quattro nuovi solisti (Alessandra Vassallo, Maria Celeste Losa, Nicola Del Freo, Christian Fagetti).

 

 Un momento di Goldberg Variationen, cor. Heinz Spoerli, Balletto della Scala, in alto Martina Arduino (foto Amisano/Brescia)

Ne parliamo diffusamente nell’articolo “La danza dei ventenni, una nuova generazione sul palco” pubblicato sul Corriere della Sera/Spettacoli il 18 aprile 2018. Leggi https://www.corriere.it/spettacoli/18_aprile_18/danza-ventenni-nuova-generazione-palco-scala-5f661880-4266-11e8-9398-f8876b79369b.shtml

Trovi altri articoli sul tema in Talent/Talents, Rece/Reviews.